Loreto‎ > ‎

Roberto Calosi

Roberto Calosi
Sono nato nel '50 a Firenze da famiglia contadina numerosa,ho vissuto sempre in giro fino a tornare presso mia mamma-che aveva bisogno di aiuto- con Cinzia e due ragazzi Rosa e Riccardo;ho anche una sorella di tre anni minore e un fratello (di 16 minore).Ho appreso da mio padre morto nel 91 la dedizione alla vita e agli altri.
Professionalmente ho avuto un primo padre spirituale Luigi Adamo che in terza media ci faceva ascoltare beethoven e mi ha insegnato latino in estate pur di farmi entrare al classico;poi son finito a Padova,sono un 110 e lode e tuttavia devo molto al lavoro di magazziniere che mi ha insegnato l'umiltà e mi ha dato di che pagare l'affitto.Il secondo "maestro" spirituale-da lì in poi tutti- è stata Fiorenza de angelis pittrice:ho dipinto con lei dal 78 al 94,e con lei costruito convegni artistici,scuola di formazione in terapia artistica(scuola di Luca) e le basi per una scuola steineriana.
Oggi-me ne occupo informalmente da vent'anni- dirigo la struttura di psiconcologia del dipartimento oncologico dell'Azienda Sanitaria di Firenze,cercando di coordinare tutto quel che viene fatto nell'ambito dell'attenzione alla relazione nei servizi pubblici aziendali:dai day hospital agli hospice:gli obiettivi- ancora per questa vita- sono la costruzione della nuova scuola waldorf,mettere i miei ragazzi in condizione di gestirsi e aiutare Cinzia a invecchiare con grazia...
Comments